donna-treno_600x450

Italo verso Roma, davanti a me un improbabile trentenne simil rampante ma con poca sostanza sta tacchinando una cougar di alta classe (40-50) in forma, leggermente annoiata ma forse dotata di un certo languorino che non credo si possa placare con un ferrero roche. Dopo essere stato ignorato, il baldo giovane si è giocato discretamente bene qualche carta basata su comuni passioni geografiche (Napoli e dintorni) e la signora ha riconsiderato la cosa. Seguo le schermaglie da più di un ora, l’indice di trombabilità ha avuto un andamento piuttosto discontinuo ma da circa 20 minuti la cosa sembra migliorare decisamente. Sul più bello, ailui, l’errore fatale:
“… quindi se io ti darei il numero poi tu mi chiami….”
E’ un attimo, lei alza mezzo sopracciglio, fa calare la temperatura del vagone di un paio di gradi e tronca rapidamente la conversazione. Non vista, gli da un’ulteriore occhiata dove leggo l’odio e il fastidio per avergli fatto perdere tanto tempo. Guardo divertito, forse metto su una faccia carina perchè all’improvviso il suo sguardo incrocia i miei occhi, la pressione della sua valutazione è quasi fisica, fastidiosa.
Il mio TESSSOOOORRROOOOO che porto regolarmente al dito si fa improvvisamente molto pesante, l’occhio di Sauron mi scruta da lontano in modo impietoso, il sorriso che avevo fino a un istante prima svanisce più velocemente dei 300 km/h a cui sto viaggiando.
Ho le mani nascoste dietro al monitor del pc, con naturalezza alzo la mano sinistra e mi massaggio gli occhi e la fronte. L’ANELLO brilla sinistro nel vagone che improvvisamente sembra più buio, la gorgone lo guarda strizzando gli occhi soppesando se accettare la sfida resa interessante dal potere che eventualmente riconosce. Sto per alzarmi e cambiare posto applicando diligentemente una semplice regola di sopravvivenza quando il suo sguardo cambia. Mi sorride benevolmente, quasi un cenno con la testa, poi nel momento esatto in cui gira la testa smetto di esistere nel suo universo.
Wow…

  • Quando la moglie è in vacanza
    Quando la moglie è in vacanza
  • La nonna vecchia di Dracula in treno
    La nonna vecchia di Dracula in treno
  • Il materasso ad acqua
    Il materasso ad acqua
  • IKEA
    IKEA