Long Exposure – Summer 2013

Tra tutte le specializzazioni dei vari tecnicismi fotografici estremi come l’hdr, la fotografia infrarossa e altre stranezze simili, le lunghe esposizioni sono l’unica cosa che mi ha veramente affascinato e sul quale comincio a sentire almeno una certa preparazione tecnica per affrontare con serenità lo scatto. Forse perchè il tutto è sempre permeato da una buone dose di ridicolo visto che spesso si sta con il cavalletto vicino al mare appoggiato sugli scogli o su superfici non proprio ideali e mentre si cerca di tenere in equilibrio il tutto si armeggia con filtri scuri da mettere e togliere, inquadrature e messa a fuoco da controllare prima di mettere il filtro, tempi di esposizioni da calcolare a mente mentre il sole cala mandando di fatto a farsi friggere ogni previsione sulla luce, il tutto condito dalla gente che quando di tice bene si mette li e ti osserva per interi minuti senza capire salvo poi decidere di passare nell’inquadratura sul più bello.
Qui potete trovare altri scatti simili.